L’ITALIA DEI TRENINI PERDUTI

(Giorgio Giuliani, immagini di Giovanni Scanabissi)

Grazie all'amico  Giovanni Scanabissi abbiamo recuperato un catalogo di questa misteriosa e ormai dimenticata ditta milanese.

E' il catalogo 1952 e da questo documento vediamo che era una ditta artigianale di Pero (Milano) e proponeva una locomotiva di tipo americano con motore Rivarossi, oltre ad alcuni carri e carrozze americane in scala H0.

Curiosamente i carri americani sono dotati di respingenti (!?) ma nel contempo hanno carrelli Bettendorf che, ad esempio, Rivarossi introdurrà solo alla fine del decennio ... e per altro Rivarossi nel 1952 ancora non realizzava carri americani ... e Pocher neppure rotabili.

Era possibile averli anche in scatola di montaggio ed erano presenti anche ruote e particolari in scala zero.

Non sappiamo se l'attività si sia fermata al catalogo o i rotabili pubblicati abbiano anche visto la luce. E neppure se fosse una produzione autonoma o più facilmente fossero prodotti americani importati ancora da assemblare (ma in questo caso perché mettere i respingenti?).

Non sappiamo neppure cosa significhi FMV, forse l'acronimo dei nomi dei soci della dtta?

Se qualcuno ha altre notizie o immagini su questa ditta ce lo comunichi rivarossi_memory@libero.it

 

Le altre marche

Industria italiana modellismo