L’ITALIA DEI TRENINI PERDUTI

(......)

Grazie all'amico Luciano Luppi abbiamo recuperato un catalogo di questa ditta milanese.

 

La GEM (Giocattoli Elettro Meccanici) di Milano,  Ex-Biaggi & C.

La produzione è in scala zero e comprende locomotive, carri e carrozze, ma anche binari, fabbricati e accessori.

E pure motoscafi, come all'epoca faceva la Lima di Vicenza!

Cosa sarà stato effettivamente prodotto?

Sinergie con FEM e PVZ?

Tratto dal Forum ferramatori:

GEM ,  altro non era se non un altro marchio del famoso Francesco Biaggi.

Si trattava di una produzione modesta in quantità e in qualità databile anni '50 inizio '60. L'armamento era identico a Marklin, le macchine (due vaporiere) esteticamente modeste, con mantello in alluminio avevano purtroppo l'intero carrello motore in zama e così pure le ruote. Pertanto sono quasi tutte danneggiate dalla cancrena. Le carrozze in lamierino verniciato erano ingenue, a due assi con ruote spesso in plastica. Degni di nota invece i carri merce: con telaio in alluminio, con botti, cisterne, automobili (mercury) ecc, erano all'altezza delle migliori produzioni dell'epoca. (Carlo ftr212)
 

 

 

Le altre marche

Industria italiana modellismo