Locomotiva Diesel ADAR-DB

Locomotiva diesel da manovra DB

 

 

 

Stranissime le vicende di questa locomotiva da manovra, il cui modello di base Ŕ la Badoni del 1955, che dopo una prima "americanizzazione" come ABL A/R, nel 1958 con la modifica della carrozzeria diventa la A DA/R e sue varianti.

Nel 1966/67, come dalla nota di Guido Celandoni  (vedi sotto), viene riproposta fuori catalogo in veste "europea", semplificata e con (o senza) respingenti e la troviamo solo sul Catalogo serie Junior 1970 al traino di due convogli.

Rispetto alla A DA/R da cui deriva i particolari degli scarichi sono ora integrati nello stampo del tetto e non riportati. Curiosa la compresenza dei respingenti (europei) e dei predellini (americani).

 

Questa locomotiva che non compare mai a catalogo come singolo modello, non ha numero di codice

 

Realizzata da Rivarossi dal 1966 al 1970

 

 

Nota di Guido Celandroni

La rossa , che puo' avere o no la sigla DB Ŕ del 1966/67, abbastanza rara, fu prodotta in tre versioni :

- Con telaio con respingenti , di plastica nera colorata nella massa, scritta DB

- Con telaio senza respingenti , c.s.

- Con telaio senza respingenti , verniciato in nero , senza scritta.

La cassa Ŕ sempre in plastica rossa,colorata nella massa, ottenuta in un solo pezzo , senza alcun particolare riportato, ruote rosse.

Fu prodotta per i grandi magazzini tedeschi ( Kaufhaus ) e venduta in confezione con due carri a sponde basse.

Fu presentata anche nel catalogo Serie Junior del 1970 con tre carri (art. 20 -30) o due carrozze (art. 19-29).

 

Nel catalogo olandese 1966/67 come novitÓ fu annunciata una macchina in livrea blu, ma non sono sicuro che sia mai stata prodotta e non l' ho mai vista .

 

Locomotive e rotabili

Locomotive Tedesche Diesel ed  Elettriche