Rivarossi e Cos.Mo.

Nel catalogo 1949 viene presentata la locomotiva a vapore Gr 691, già annunciata sul catalogo del 1947. E’ prodotta in fusione di metallo, non direttamente da Rivarossi, ma da Cos.Mo, una ditta artigiana di Milano. E’ la prima locomotiva a vapore italiana di Rivarossi.

Sullo stesso catalogo compare anche il Tram di Milano, quello “tipo nuovo” serie ATM 5000, con lo strisciante per la linea aerea e sempre con carrozzeria in metallo Cos.Mo.

Il tram uscirà rapidamente dal catalogo e anche la 691 resterà in catalogo solo fino al 1952. La carrozzeria in fusione di metallo non raggiungeva la finezza della produzione Rivarossi in bachelite.

Articolo tratto da "I Treni" n 260 (grazie ad Antonello Lato)

Il depliant pubblicitario dell'epoca con la Gr. 691 Cos.Mo (grazie a Luciano Luppi)

 

Collaborazioni

Industria italiana modellismo